Home / Miglioramento dei Processi

Miglioramento dei Processi

Il miglioramento dei processi,  si fonda sul metodo “Kaizen” ovvero “miglioramento continuo”; un approccio per sviluppare la qualità e l’efficienza aziendale agendo sui seguenti fattori:

  • il Lean manufacturing (produzione snella);
  • il Total Quality Management (TQM – Gestione della qualità totale);
  • la Riprogettazione dei processi aziendali;
  • lo Statistical process control (controllo statistico dei processi).

Una vera e propria strategia comportamentale diretta al miglioramento costante dei processi manifatturieri, Ingegneristici e di business management secondo una logica bottom-up .
BPR è un modello organizzativo di profonda revisione dei procedimenti operativi che non risultano più adeguati alle necessità aziendali.
Lo stimolo per un intervento di questo tipo può venire da risultati di:

      • benchmarking,
      • customer satisfaction,
      • Mutamento del quadro operativo
      • Ridefinizione degli obiettivi aziendali,
      • Evidenza di altri parametri





La Prima Fase prevede Attraverso un’analisi della situazione in essere la mappatura del processo primario e dei processi di supporto, individuando così le criticità o i punti suscettibili di miglioramento,


La Seconda fase prevede lo studio delle soluzioni e la conseguente riprogettazione del processo in maniera organica.


La Terza fase prevede il monitoring ciclico dei processi migliorativi.


Il BPR può dare all’impresa un vantaggio competitivo temporale rispetto alle altre imprese.
La nostra VISION è quella del rinnovamento a piccoli passi, da farsi giorno dopo giorno, con continuità, non ponendo limiti alla creatività delle persone.
La base del rinnovamento è quella di incoraggiare ogni persona ad apportare ogni giorno piccoli cambiamenti il cui effetto complessivo diventa un processo di selezione e miglioramento dell’intera Organizzazione.

Top